La tecnica dell'incisione

I primi a incidere il metallo furono gli armaioli e gli orafi allo scopo di decorare armi, armature e gioielli ma du  dopo il 1546, anno in cui Johannes Gutenberg inventò la stampa ispirandosi a sua volta alla tecnica xilografia, che nasce la tecnica dell'incisione rendendo possibile ottenere più copie anche delle immagini a partire da una matrice metallica incisa che viene successivamente  inchiostrata e stampata su carta attraverso un torchio calcografico. Da un lato le incisioni permisero di produrre copie di dipinti e dall'altro si sviluppò come tecnica artistica autonoma.

Ci sono diverse tecniche per incidere la lastra di rame, la più conosciuta è l'acquaforte, nome antico dell'acido utilizzato.