prospetti
4 libri 9x16 cm pagina unica 9x150/240 cm

Scelta una zona ben delimitata essa viene percorsa lungo tutto il perimetro e man mano fotografata dalla strada. Le singole fotografie vengono unite per ottenere un’immagine unica per ciascun lato del perimetro. Si ottengono quattro prospetti.

Ciascun prospetto ha preso la forma di un piccolo libro che aperto appare come una lunga striscia fotografica e tramite un apposito gancio si possono unire i libri fra di loro formando il complesso tridimensionale come un castello di cartone.

 

Lo scatto fotografico impatta contro il muro di recinzione perimetrale: confine tra il dentro e il fuori, tra lo spazio pubblico e lo spazio privato. Il muro di recinzione come elemento di fortificazione dove l’interno rimane inaccessibile e vuoto, espressione dell'esclusione e del continuo bisogno di difesa.